Neanche il tempo di raffreddare i motori, che è già il momento di ripartire alla carica. Le nostre Abarth sono approdate in Francia e i nostri Scorpioni si sono cimentati su uno dei circuiti più spettacolari d’Europa.